Auto elettriche e competizione tra le diverse case

Viviamo nell’era dell’espansione della tecnologia e dei cambiamenti che sono percepiti anche nel mondo delle auto elettriche con modelli che sono pronti per le esigenze delle grandi città. Vi sono anche dei modelli che spiccano come auto elettriche da corsa con caratteristiche di altissima qualità visiva, utilizzando i disegni aerodinamica e che incorporano la tecnologia più recente.

Un chiaro esempio è il Raceabout SER che è stato recentemente introdotto ed è ad alimentazione elettrica. Si tratta di un prototipo elettrico che è stato preparato per alte velocità, ed è stato dimostrato né più né meno al Nurburgring, la culla dell’ alta velocità, dove vi sono stati anche gli sviluppatori del suo progetto che sono studenti dell’Università di Scienze Applicate di Helsinki (Finlandia).

Il modello è stato progettato con un telaio interamente in fibra di carbonio, sotto il quale ci sono quattro motori elettrici che muovono le loro ruote, il tutto, alimentato da un pacco di batterie litio-titanio che insieme pesano circa 550 kg e una capacità di 32kWh. Questo motore consente di raggiungere una potenza continua di 268 CV, con coppia nominale di 1000Nm, permettendole di accelerare da 0 a 100 in 6 secondi e raggiunge una velocità massima di 200 chilometri all’ora (che avrebbe potuto essere più alta, e che è stata limitata elettronicamente).

La macchina elettrica è stata progettata esclusivamente con l’intento di proteggere l’ambiente. Si tratta di vetture ecocompatibili. oco tempo fa, abbiamo introdotto il nuovo F-800 del modello Mercedes-Benz stile o iOn Peugeot, la nuova vettura verde della Peugeot. Ma ogni giorno di più le aziende lavorano per rendere le automobili verdi, eco-friendly. Un modello interessante è la Nissan Leaf che presenta il 100% di organico, progettato per prevenire le emissioni di anidride carbonica nell’ atmosfera e per contribuire, quindi, a ridurre l’inquinamento atmosferico. Questa nuova vettura elettrica produce 0 le emissioni di CO2 in atmosfera. La Mitsubishi Motors, nel frattempo, ha introdotto il suo nuovo modello ecologico: la i-MiEV Mitsubischi. La i-MiEV auto elettrica che è un altro 100% organico, presente in Giappone e che è disponibile in Europa dall’inizio del 2011.

In realtà, questi modelli sono solo alcuni esempi. Le auto elettriche e verdi, ecologiche saranno molte nei prossimi anni. Le Case automobilistiche in tutto il mondo stanno lavorando per proporre sul mercato ogni giorno sempre più macchine elettriche, con l’intenzione di proteggere l’ambiente. E, naturalmente, si incrementa anche la competizione tra loro per vedere quale azienda rende la vettura più ecocompatibile rispetto alle altre. Potrebbe trattarsi di semplici tattiche di marketing o di concorrenza tra loro, ma il punto chiave è che attraverso tutto questo, il nostro ambiente sarà grandemente beneficiato, ed i consumatori potranno godere di una macchina elettrica più sostenibile rispetto ai modelli che sono al momento commercializzati.

Potrebbero interessarti anche...