Primo viaggio da solo, i consigli utili

Primo viaggio da solo, i consigli utili

Sei pronto per affrontare il tuo primo viaggio da solo? Un po’ di paura e qualche insicurezza sono normale routine per chi decide di affrontare un viaggio in totale solitudine. Ma niente panico, perché viaggiare da soli è una delle esperienze più belle da fare almeno una volta nella vita, per scoprire nuove cose di noi stessi. Ecco, allora dei consigli utili e per niente scontati che ti saranno sicuramente di aiuto per affrontare al meglio questa esperienza unica senza troppe perplessità.

Primo viaggio da solo, programmare tutto

Primo consiglio di viaggio per chi intende muoversi da solo è la pianificazione di (quasi) tutti i dettagli. Cerchiamo di non lasciare troppo al caso, perché da soli potrebbe essere sempre un po’ più difficile capire come fare se ci troviamo in difficoltà. Progettare il nostro viaggio nei dettagli significa ridurre al minimo spiacevoli sorprese e problemi. Quindi, proviamo a pianificare il soggiorno in ogni dettaglio, a cominciare dall’hotel. Se ad esempio come primo viaggio da solo, vuoi andartene un paio di giorni a Roma, prenota prima un albergo in via Nazionale come il Floris Hotel, così da spendere meno e stare sereno quando arrivi. La programmazione, ovviamente, comincia anche prima della scelta della tipologia di soggiorno, nel momento in cui si sceglie nel dettaglio la propria destinazione, analizzando i pro e i contro della scelta e del viaggio, così come i limiti e le perplessità.

Consigli utili, documenti e bagagli

Attenzione ai bagagli se si viaggia da soli, cerchiamo sempre di limitarci così da non dover faticare troppo per scorrazzare in giro con noi valigie troppo pesanti e poco smart. Meglio un bagaglio piccolo e funzionale, che possa contenere soltanto ciò che ci serve davvero e ci sarà utile sul serio durante il nostro viaggio. Occhio anche ai documenti, facciamoci una copia di ogni documento di viaggio, dal passaporto alla carta d’identità, dalla patente ai biglietti di viaggio. Meglio ancora se oltre a una copia cartacea, portiamo con noi anche una scansione su una chiavetta USB.

App e lingue straniere per viaggiare da soli

Anche la tecnologia rappresenta un ottimo aiuto quando viaggiamo da soli. Ci sono molte applicazioni per lo smartphone che possono essere utilissime da scaricare prima della partenza e utilizzare durante il viaggio. Sicuramente utile un’APP con i numeri di emergenza del luogo o una con il traduttore. Un altro tip utile per un viaggio in solitudine è conoscere qualche parola straniera, così da farci capire e, a nostra volta, comprendere almeno qualche frase semplice del luogo.

Potrebbero interessarti anche...