Rivestimenti tecnoplastici di qualità!

Siete un’azienda automobilistica e avete bisogno di rivestimenti tecnoplastici con polveri? Lavorate alla produzione di materiale nautico o elettrico? Oppure producete corsetteria femminile? Allora, consultando il sito https://www.r-t-m.it potrete decidere di avviare una valida collaborazione con un partner serio e affidabile. Volete saperne di più?

L’azienda RTM

La RTM è un’azienda specializzata in rivestimenti tecnoplastici con polveri e lavora per conto di terzi; al suo interno, collaborano alcuni fra i migliori esperti del settore in tutta l’Europa. L’azienda ha svolto, sin dal 1965, un importante lavoro di ricerca tecnica, applicata in appoggio ad un gruppo francese, ARKEMA. L’impegno in questo tipo di lavoro di ricerca è stato riconosciuto di fondamentale importanza riguardo alle applicazioni pratiche nell’uso di polveri poliammidiche a catena molecolare lunga, ovvero del Nylon 11(RILSAN powder) e Nylon 12. Nel tempo, la ricerca di impianti maggiormente automatizzati e il continuo sviluppo del lavoro hanno spinto l’azienda ad espandersi: attualmente occupa una superficie, al coperto, di circa 2000 mq. Le polveri che l’azienda utilizza vengono applicate secondo la tecnologia cosiddetta del rivestimento a letto fluido; dopo essere stati adeguatamente preriscaldati in forno, i particolari vengono immersi in una vasca. All’interno della vasca è contenuta la polvere, tenuta in sospensione da un flusso di aria purificata. È possibile applicare questa tecnologia anche al rivestimento con altre polveri, solitamente meno usate: le polveri termoplastiche e termoindurenti (speciali epossidiche).

Campi di applicazione

I rivestimenti Rilsan, applicati dalla ditta RTM, sono stati studiati e prodotti per soddisfare sia proprietà estetiche che funzionali e si può affermare che, senza dubbio, possono soddisfare le applicazioni più esigenti, che richiedono un risultato rigorosamente preciso; questo criterio vale sia nel settore automobilistico che in quello nautico, elettrico ed elettronico e in quello dell’acqua potabile. Tra le caratteristiche specifiche di questo poliammide così speciale, ci sono: una resistenza all’abrasione elevatissima, un coefficiente di frizione basso, rumore e vibrazioni notevolmente ridotte, resistenza ottima agli idrocarburi e alle aggressioni chimiche. Rilsan PA 11 è un materiale termoplastico di origine vegetale, infatti viene ricavato dalla lavorazione dell’olio di ricino: essendo un prodotto di origine naturale, non danneggia l’ambiente; non rilascia alcun componente organico e, nella sua formulazione, non prevede l’uso di agenti coloranti ad elevata composizione metallica. Appare evidente come Rilsan PA 11 sia una ideale soluzione di rivestimento e, nello stesso tempo, un prodotto che rispetta l’ambiente.

Applicazioni pratiche

Tra le applicazioni pratiche del prodotto Rilsan PA 11, adoperato dall’azienda RTM, c’è quella in campo elettrico; vengono effettuati rivestimenti, solitamente per l’isolamento elettrico di contatti, connessioni, sbarre dalle svariate dimensioni e forme, principalmente in rame e con protezione dei terminali di contatto, nel caso sia richiesto. Un altro settore in cui è impegnata la RTM, di grande importanza per l’azienda, è quello motoristico. Si provvede al rivestimento di alberi scanalati, anche di dimensioni notevolmente grandi, nelle differenti versioni; questi alberi sono utilizzati per la trasmissione di potenza nei veicoli, in prevalenza industriali, come trattori, autocarri, macchine movimento terra e cingolati. Nel settore dell’acqua potabile, l’impegno consiste nel rivestire, utilizzando il RILSAN atossico e altre polveri epossidiche (nel caso specifico la polvere termoindurente chiamata RESICOAT), componenti di valvole, come saracinesche e corpi, dischi di chiusura di collari, valvole a farfalla, giunti di transizione e altro ancora. Il materiale atossico che viene usato è omologato dalla FOOD and DRUG ADMINISTRATION, molto esigente e severa quando si tratta di probabili contatti tra le superfici che sono state rivestite e gli alimenti. Il settore della corsetteria, non a caso molto importante per la RTM, utilizza macchinari interamente progettati dall’azienda stessa: tre linee automatizzate permettono di rivestire, ogni ora, decine di migliaia di pezzi, destinati al settore della corsetteria femminile; si tratta di acessori per reggiseni, come: ganci, anelli, passanti ferretti da inserire sotto le coppe, prodotti in filo di ferro, zincato e rivestito di poliammide, con le estremità a goccia in epossipoliestere.

La società ARKEMA, in qualità di produttore unico del materiale Rilsan, nel marzo del 2004 ha rilasciato una certificazione, all’azienda RTM, come applicatore consigliato, a garanzia del lavoro svolto sino a quel momento e che l’azienda svolge ancora oggi. Se volete ulteriori informazioni, consultate il sito: https://www.r-t-m.it.

Potrebbero interessarti anche...