Il mondo funziona a batteria

Oggigiorno, nella maggior parte degli ambiti produttivi, sempre più numerosi sono gli utensili, i macchinari, i dispositivi e i software alimentati da generatori di corrente a pile, batteria o a pacchi di batterie. Basti pensare, ad esempio, ai muletti che caricano e scaricano le merci, ai sistemi di energia fotovoltaica, a molte strumentazioni ospedaliere di analisi e terapia, alle e-bike o ai monopattini elettrici, ai dispositivi POS, ai sistemi di allarme o di rilevazione sismica.

Tutti questi dispositivi sono alimentati da una batteria o da una pila e l’elenco potrebbe essere ancora più lungo, tanto più che alcuni affermano come oggi si possa individuare una batteria per ogni macchina, di qualsiasi voltaggio, amperaggio, dimensione, forma e composizione si necessiti.

Caratteristiche tecniche

Tecnicamente possiamo definire una pila come un dispositivo in grado di generare corrente elettrica, composto da diversi elementi posizionati verticalmente uno sopra all’altro, mentre la batteria è formata da elementi disposti orizzontalmente.

Infine per pacchi di batteria si intende un sistema integrato composto da due o più batterie, collegate tra loro da una serie di cavi connettori e circuiti di protezione, normalmente avvolti da una guaina termo resistente. Fondamentalmente questi sistemi sono realizzati su misura per rispondere ad esigenze particolari e a fabbisogni fuori standard.

Forniture professionali e garanzie

La prassi suggerisce che, se non si conosce bene un prodotto, è sempre meglio affidarsi agli esperti.
I fornitori del settore pile e batterie, negli ultimi tempi, hanno dovuto modificare il loro ruolo prettamente commerciale, ampliando i servizi supplementari offerti ai clienti, gestendo anche le fasi di progettazione, verifica e infine realizzazione pratica.

Risulta perciò fondamentale poter fare affidamento su un fornitore certificato dai più prestigiosi marchi di fabbrica, che vanti anni di esperienza nel settore, in grado di garantire forniture sempre disponibili per poter sopperire anche alle richieste di emergenza.

Suggeriamo, a tal titolo, di dare un’occhiata sul sito www.torricellasrl.it con link a https://www.torricellasrl.it, specializzato nella vendita di pile e batterie industriali: troverete un buon esempio di tutti i servizi che un fornitore dovrebbe essere in grado di garantire.

Tipologie principali di pile e batterie

Tanti tipi diversi di batterie e pile, quante macchine e dispositivi ne richiedano l’utilizzo.
Per fare chiarezza sulle principali tipologie di pile e batterie disponibili sul mercato, può essere utile consultare l’elenco dei prodotti disponibile sul sito www.torriccellasrl.it.

Si va dalle batterie per uso domestico, ricaricabili ed ecologiche ma a lunghissima durata, fino ai modelli alcalini (molto simili alle pile Zinco-Carbone, ma prettamente pensate per uso industriale).
Per quanto riguarda le batterie ad uso strettamente professionale, invece, citiamo quelle al Nichel-Cadmio (oggi utilizzate esclusivamente per usi eccezionali, dato il loro altissimo potere inquinante) e le più diffuse al Nichel-Metal Idrato che, estremamente versatili, si applicano agli utilizzi più svariati.

Altra tipologia di pila altamente diffusa è quella al litio: quelle ricaricabili ai litio-ioni si applicano alle tecnologie più moderne e, grazie alle dimensioni ridotte, possono essere alloggiate anche nei dispositivi più piccoli. Possono essere a bottone (estremamente compatte, sono utilizzate per lo più nei dispositivi informatici e negli strumenti di misurazione) o cilindriche (garantiscono lunga durata ed alti voltaggi e possono anche essere assemblate in pacchi). Ci sono infine le pile Cnc e Plc, ovvero le batterie ad uso industriale per impianti a strumentazione computerizzata.

Concludiamo l’articolo considerando un altro aspetto non secondario che riguarda il settore delle batterie e delle pile ad uso industriale. Essendo questi dispositivi composti per lo più da sostanze chimiche riconosciute come pericolose e inquinanti, un corretto utilizzo, un preciso alloggiamento, il mantenimento delle temperature entro i limiti consentiti e il generale rispetto di tutti i parametri di utilizzo rappresentano condizioni imprescindibili per il rispetto della vigente normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

Infine, mantenere pile e batterie in buono stato consentirà anche di poter smaltire i prodotti esausti senza rischiare pericolose fuoriuscite di liquidi e gas inquinanti.

 

About the author